tourist information: +390712133609
You are in Macerata
Macerata - Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi - Madonna con il Bambino
Cultura
The Genius of Marche

La raccolta d'arte antica dei Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi custodisce una Madonna col Bambino, un dipinto a tempera e oro su tavola trasportata su tela (59x41 cm) di Carlo Crivelli, databile al 1470 circa. 

Il dipinto, che reca nel retro, su un frammento di tela ritagliata la seguente iscrizione "KAROLUS CRIVELLUS VENETUS PINXIT 1470 FERMIS", costituisce l’elemento superstite di una composizione di maggiori dimensioni destinata all’antica chiesa maceratese di Santa Maria della Pietà, fondata da San Giacomo della Marca nel 1426 per i Minori Osservanti, ma ricordata alla fine del Settecento nella chiesa di Santa Croce. Danneggiata nell’incendio che devastò l’edificio nel corso del 1799, ma non completamente distrutta, la tavola di Crivelli venne parzialmente recuperata e ne furono tratti in salvo due frammenti. Il maggiore, quello con la Madonna col Bambino, venne ricoverato nel Palazzo Comunale e, dopo un provvidenziale restauro, alla fine dell’800 presso la Biblioteca Comunale; l’altro raffigurante la Pietà entrò a far parte della collezione Caccialupi e quindi di quella romana di Nevin, per poi giungere al Fogg Art Museum di Cambridge dopo essere stata restaurata dipingendo ex novo il corpo di Cristo, andato perduto in seguito all’incendio.

Sebbene non si conosca con precisione l’articolazione della composizione originaria, l’opera viene citata in un manoscritto del sec. XVIII come simile alla pala eseguita nel 1501 da Marco Palmezzano per la chiesa dei Minori Osservanti di Matelica. Si doveva dunque trattare non di un polittico suddiviso in vari scomparti, ma di una scena unica - una Sacra Conversazione - sormontata da una cimasa raffigurante la Pietà.

La tavola maceratese dovette riscuotere un particolare successo presso gli artisti attivi nel territorio, come dimostra l’affresco del Maestro di Sperimento che riprende nell’edicola di Villa Malvezzi a Bolognola (oggi nella Pinacoteca Civica di Camerino) lo stesso gesto affettuoso con cui la Vergine stringe a sé il Bambino, la foggia del velo di Maria, l’andamento del risvolto della manica del Bambino, la direzione dello sguardo della Madre rivolto verso i devoti e il caratteristico drappo serico posto dietro la sua figura. L’artista veneto rivela tuttavia nell’opera una maggiore capacità di osservazione dal naturale rispetto alla soluzione convenzionale offerta dal camerte che forse aveva avuto modo di conoscere a Padova intorno alla metà del sec. XV.

Info:

Address:
Via Don Minzoni 24
City:
Macerata
Phone:
0733-256361
Fax:
0733-256354
Email:
Web site:



Back

Richiesta informazioni - Macerata - Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi - Madonna con il Bambino

(* campi obbligatori)
Dati Personali
 
 
Informazioni viaggio
Per adulti e bambini di età


 

   

Ai sensi dell'articolo 13 del codice della privacy (Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196), La informiamo che il trattamento dei dati fornitici avverrà con correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la sua riservatezza ed i suoi diritti. I dati personali da Lei forniti sono raccolti con modalità telematiche e trattati, anche con l'ausilio di mezzi elettronici, direttamente per soddisfare la Sua richiesta e, eventualmente, completare la prenotazione e per finalità connesse: - alla richiesta di informazioni e/o segnalazioni anche mediante l'utilizzo di posta elettronica - invio di segnalazioni mediante l'utilizzo della posta elettronica. I Suoi dati potranno essere oggetto di comunicazione ai soggetti cui la facoltà di accedere a detti dati sia riconosciuta per disposizioni di legge ed ai soggetti ai quali il trasferimento sia necessario o funzionale per la resa dei servizi da Lei richiesti. Per qualsiasi ulteriore informazione e per fare valere i diritti a Lei riconosciuti dall'articolo 7 del codice della privacy potrà rivolgersi al titolare del trattamento.

Booking

 

DOWNLOAD OUR APPS

MARCHEADVISOR

Contact us